M'ARID AL KITAB - esposizione del libro sulla cultura araba e sulla religione Islamica

9/10 Giugno 2012 - San Paolo d'Argon (BG)


PER INFORMAZIONI SCARICA QUI IL VOLANTINO



giovedì 12 febbraio 2009

divulgare i segreti coniugali


بسم الله الرحمن الرحيم

domanda: alcune donne vengono sopraffatte dalla voglia di comunicare ciò che viene detto in casa e nella vita coniugale, ai loro familiari ed amici. Un pò di ciò che viene detto è segreto, e il marito non vuole che nessuno lo sappia. Qual è la sentenza sulle donne che divulgano questi segreti e li comunicano a coloro che sono esterni alla casa o ad alcuni membri della famiglia?

risposta: la pratica, come alcune donne fanno, di comunicare ciò che viene detto in casa e di comunicare i dettagli della loro vita coniugale a parenti ed amici, è una cosa vietata. Non è ammissibile per una donna divulgare i segreti della sua casa o i suoi affari con suo marito a qualsiasi persona. Allah, l'Altissimo, dice:

"Quindi le rette donne sono devotamente obbedienti (ad Allah e ai loro mariti) e in assenza del marito custodiscono ciò che Allah ha ordinato loro di custodire (la loro castità e la proprietà del marito)." [sura An-Nisa', 34]

E il Profeta (sallAllahu 'alayhi wa sallam) ci ha informati che la peggiore delle persone nelle file davanti ad Allah nel Giorno della Resurrezione, sarà un uomo che ha rapporti sessuali con la moglie e lei con lui, ed egli comunica poi i suoi segreti.

[Shaykh Muhammad bin Salih al-'Uthaymin - Fatawa Islamiyyah, vol. 5, pagg. 366/367]

3 commenti:

Ukht1 ha detto...

as salamu alaykum

jazakiAllahu khayran!

Hai fatto bene a tradurre questa fatwa!

PS: hey ma l'altro blog?

kritrento64 ha detto...

assalamualeikum
proprio stamattina mio marito mi ha parlato di questa fatwa ed ora mi sono ritrovata a leggerla qui.
shucran cristina

Mujahida ha detto...

بسم الله الرحمن الرحيم

Wa aleikum salam wa rahmatuLlahi wa barakatuhu.

Jazakumu Allahu khairan sorelle.

Un promemoria utile tanto per le donne, quanto per gli uomini Muslimin.